Pane Fatto in Casa con la Macchina del Pane
Il segreto per ottenere un pane croccante risiede nella sua cottura, che deve essere fatta con un tasso di umidità elevato e ben regolato in base al volume del pane. La scelta della farina ha un ruolo importante in questa fase.
Porzioni Tempo di preparazione
2persone 15minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
3ore 3ore
Porzioni Tempo di preparazione
2persone 15minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
3ore 3ore
Istruzioni
  1. Impasto
    Mettere tutti gli ingredienti nel cestello della macchina per il pane nell’ordine elencato, facendo attenzione a porre il lievito al centro della miscela.
  2. Gli ingredienti devono essere impastati fino ad ottenere un composto omogeneo. Più il pane è lavorato, maggiormente l’impasto sarà elastico ed il pane risulterà croccante. In questa fase è ancora possibile effettuare delle modifiche, verificando, ad esempio la consistenza del pane (se è troppo umido o troppo secco) o se si vuole aggiungere qualche ingrediente opzionale (uvetta, cereali, cioccolato, ecc…) .

    Consultate il manuale d’uso della macchina: in alcuni modelli un segnale acustico avvisa quando si può intervenire alzando il coperchio della macchina.
  3. Lievitazione
    A seconda del programma utilizzato, la lievitazione può richiedere tempi diversi. Leggete bene le istruzioni riportate nel libretto d’uso della macchina. In questa fase sarebbe meglio non aprire il coperchio della macchina del pane.
  4. Cottura
    Utilizzate un programma di base della durata di circa 3 ore, scegliendo la colorazione della crosta che si preferisce.
  5. Lasciate raffreddare a coperchio aperto per circa 15 minuti, poi rovesciate la teglia su un tagliere e gustate il vostro pane fatto in casa fragrante e dorato.
Recipe Notes

Piccoli trucchi per preparare un ottimo pane fatto in casa

L’acqua svolge un’azione fondamentale sia per le reazioni con la farina che per quelle con il lievito. Per questo motivo è bene ricordare che l’acqua utilizzata dovrebbe essere intorno ai 30-35°C, proprio per non interferire con la lievitazione, ma per favorirla, e non essere troppo dura (ricca di sali che interferiscono con la formazione di glutine).

Quale Farina Scegliere?

  • Farina 00
    È una farina di media resistenza adatta a tutti i tipi di pane, dalla ciabatta alle rosette, fino al pane casalingo. Ottima anche per pasta fresca e pizza.
  • Farina 0
    È una farina di grande forza che viene utilizzata in pasticceria per la produzione di prodotti dalla consistenza elastica come, ad esempio, le brioches ma anche per prodotti da forno che necessitano di un impasto con maggiore presenza di glutine.

Semi
Se volete aggiungere semi secchi (cereali) vi consigliamo prima lessarli, per gli altri semi (uvetta, pinoli..) basta aspettare il suono acustico prodotto dalla macchine del pane, di solito al termine del primo ciclo di impasto. Alcune macchine del pane sono dotate di coperchi che si aprono automaticamente quando è possibile aggiungere gli ingredienti. Attenzione alla grandezza dei semi nei dispenser (non utilizzate quelli troppo piccoli).